Alimentazione

Tipi di Infiammazione Cause

tipi-di-infiammazione

Sapevi che esistono vari tipi di Infiammazione? Tutti così simili ma così diversi.

L’infiammazione in se serve a distruggere, diluire e confinare l’agente lesivo, ma allo stesso tempo mette in moto una serie di meccanismi che servono per riparare o sostituire il tessuto danneggiato.

Normalmente la risposta all’infiammazione è una serie di fenomeni che provocano un’intensa reattività del sistema vascolare.

Queste risposte sono mediate dai Mediatori della flogosi, sostanze prodotte dall’infiammazione che le permettono di durare a lungo.

Infiammazione Perchè?

Come abbiamo visto nell’articolo Infiammazione Riconoscerla per Evitarla, questo è un processo con due facce.

Se da una parte è un meccanismo benefico naturale per la sopravvivenza, dall’altro porta a soffrire poi dei più diversi disturbi in tratti e organi alquanto diversi dell’organismo.

La verità sta nel fatto che l’infiammazione gioca su un sottile equilibro oltre il quale poi si sfocia in una situazione di non ritorno: infiammazione cronica.

Ma guardiamo insieme i vari tipi di infiammazione per scoprire come difenderci

Tipi di Infiammazione

Infiammazione Acuta

E’ quella che conosci meglio. E’ l’infiammazione che segue a un trauma come ad esempio quando ti schiacci un dito nel cassetto o cadi. La riconosci perchè senti quel punto che fa male e pulsa.

L’infiammazione acuta si inizia, si propaga e termina quando lo stimolo che l’ha provocata è stato silenziato e il tessuto danneggiato è stato a pieno riparato.

Infiammazione Subacuta

E’ quel tipo di infiammazione che non riesce a spegnersi del tutto. A volte non viene percepito, ma resta accesa, come una fiammella, pronta a riattivarsi al minimo stimolo.

Infiammazione Cronica

E’ quella che ormai ha preso una strada da cui è difficile tornare indietro e spegnersi. I mediatori in questo caso sono gli stessi, ma il segnale di stop non può più essere attivato.

E’ come un treno in corsa e sei destinato a conviverci

Infiammazione Silente

L’infiammazione silente può attaccare vari organi e tessuti. Si origina in modo subdolo e per molto tempo può non dare alcun sintomo pur essendo presente.

Spesso nel momento in cui si palesa, spesso sei già nello stato di malattia, con malattie cronico degenerative.

Infiammazione Cause

Le cause delle malattie infiammatorie, diverse dal dito schiacciato nel cassetto, spesso hanno delle origini comuni

La causa primaria sono i trattamenti del cibo industriale come i coloranti e i conservanti, gli oli e le farine raffinate.

Un’altra causa potrebbero essere delle diete (inteso come alimentazione) particolarmente restrittive tali da creare dei veri e proprio deficit alimentari

E quindi tutte le conseguenze dell’errata alimentazione.

Anche la disbosi è stata annoverata tra le cause dell’infiammazione.

Un vita estremamente stressante porta a una eccessiva produzione di radicali liberi che accendono e sbilanciano l’infiammazione verso i processi cronici.

Infiammazione Cosa Fare

Abbiamo visto come questo disturbo si origina da un problema per la maggior parte alimentare.

Proprio con l’alimentazione si può tenere a bada.

Ebbene si, non ho detto curare perchè ci sono forme infiammatorie con cui ti potresti trovare a convivere per moltissimo tempo.

Questo non significa che avranno per sempre il sopravvento. Ma qualsiasi infiammazione cronic può essere tenuta a bada attraverso una corretta alimentazione antiinfiammatoria.

Per conoscere qual è la giusta tipologia di cibi da mettere a tavola e quali evitare segui il sito e la pagina facebook di fito rimedi – naturalmente salute

Farmaciauno sconti del 60% su ARMOLIPID PLUS Su Farmaciauno ArmoLipid Plus Integratore 20 Compresse in offerta a € 9,49 invece di € 23,50 (sconto 59,6%) IVA inclusa