Alimentazione

Lievito di Birra: Proprietà e Benefici

lievito-di-birra-proprieta-e-benefici

Questo particolare è un fungo, ed è conosciuto dall’antichità per i suoi benefici per rafforzare unghie e capelli. Il lievito di birra è lievito naturale? Meglio fresco o essiccato? Scopriamolo insieme. 

Cos’è 

Utilizzato per la preparazione di prodotti da forno, questo lievito fa parte di una specie di funghi unicellulari molto piccoli che ha la capacità di replicarsi molto velocemente.

La caratteristica del lievito è quella di produrre anidride carbonica per gonfiare  gli impasti. 

Esisitono molti composti in grado di permettere la lievitazione, non tutti naturali. 

La specie da cui si ottiene il lievito di birra è Saccharomyces cerevisiae.

Questo fungo viene fatto crescere su uno strato di malto. Alla fine del processo di replicazione la porzione di crescita viene lavata ed essiccata. A seconda della tipologia viene poi più o meno disidratato.

La buona notizia è che non è un prodotto ottenuto chimicamente, ma naturalmente secondo dei processi di replicazone cellulare.

E’ davvero buono e naturale? Purtroppo il lievito di birra presenta alcuni effetti collaterali per situazioni specifiche di cui ti dirò poco più avanti. 

Lievito Fresco

E’ il classico panetti rettangolare che trovi nel banco frigo a pochissimi centesimi di euro.

In genere sono 2 panetti da 25 g confezionato insieme.

E’ ricco di umidità, infatti al taglio lo trovi pastoso e si scioglie subito in acqua tiepida. Questo lievito sotto forma di pasta va conservato in frigorifero.

Per utilizzarlo nelle tue ricette devi prima scioglierlo in acqua leggermente riscaldata (poco tiepida).

Questo passaggio riattiva in modo rapido i microrganismi che così permettono una veloce lievitazione dei tuoi impasti. 


Lievito Secco

Lo trovi in bustine nel reparto dei dolci del supermercato. E’ in forma di granelli secchi di piccole dimensioni.

In questo caso non deve essere conservato in frigorifero ma nella dispensa a temperatura ambiente e poca umidità.

Per utilizzarlo devi sempre scioglierlo in acqua e anche in questo caso è meglio preferire quella tiepida. 

Anche se non ti sembra “vivo” perchè in polvere in realtà è solo liofilizzato.

Basta metterlo in acqua per attivarlo come quello fresco. Al punto di vista della lievitazione puoi usare sia quello fresco che quello secco. Considera che una bustina in genere corrisponde a un panetto da 25 g di lievito fresco

Lievito Naturale

Quando leggi la dicitura lievito naturale non ci si riferisce al Lievito di Birra, ma al lievito madre. Questa è una pasta che racchiude all’interno delle specie batteriche con potere lievitante ma non sfrutta la capacità lievitante dei funghi come nel lievito di birra.

In questo caso la pasta madre o lievito madre sfrutta la moltiplicazione di una microflora batterica a partire da un impasto di acqua, miele e farina. 

Proprietà e Benefici

All’interno del lievito di birra, oltre al fungo sono anche presenti microelementi e vitamine. In particolare potassio, calcio, fosforo, magnesio, ferro, zinco, selenio, cromo e le vitamine del gruppo B

Inoltre è ricco di proteine, qualche carboidrato e pochissimi grassi.

Migliora l’aspetto di pelle e capelli, rinforzandoli e migliorandone l’aspetto estetico.  I

n più riequilibra la flora intestinale, protegge il fegato e depura l’organismo. 

Integratori a base di lievito di birra vengono consigliate sotto forma di compresse o bustine per contrastare la caduta dei capelli. 

L’integrazione di questo lievito è particolarmente adatta a chi segue una alimentazione di tipo vegano perchè ricco di vitamina B12.

Questa vitamina essenziale per molti processi di accrescimento cellulare è molto scarsa nel regno vegetale. 

Controindicazioni

Non sono moltissime le controindicazioni legate al consumo del lievito di birra sia negli alimenti che come integratore.

A parte una specifica intolleranza ai lieviti non sono segnalate particolari controindicazioni del lievito di birra. Possiamo quindi dire che non fa male. 

La digestione del lievito di birra produce purine. Le purine poi vengono trasformate in acido urico. Questo lo rende sconveniente come alimento o integratore per chi soffre di gotta o ha alti livelli ematici di acido urico. 

Quanto Lievito Mangiare al giorno

Spesso mi chiedono quanto lievito di birra assumere al giorno. Posso dirti che non devi superare i 30 g al giorno.

Condividi questo articolo. Se vuoi scrivermi usa la barra laterale oppure m.me/fitorimedii

Farmaciauno sconti del 60% su ARMOLIPID PLUS Su Farmaciauno ArmoLipid Plus Integratore 20 Compresse in offerta a € 9,49 invece di € 23,50 (sconto 59,6%) IVA inclusa