Alimentazione

Come fare il lievito Madre Ricetta e Rinfresco Lievito

come-fare-il-lievito-madre-ricetta-e-rinfresco-lievito

Il Lievito Madre o Pasta Madre è un lievito completamente naturale usato per preparare pane, pizza o prodotti lievitati genuini a lunga lievitazione. 

In questi giorni di quarantena anche io mi trovo a panificare ogni giorno (finora con il lievito di birra), e ho deciso di intraprendere questa strada della pasta madre. 

Prima di iniziare il mio prodotto ho cercato anche io come si fa il lievito madre online.

Ad essere sincera con te ho trovato moltissimi articoli su come fare lo starter e pochissimi su come fare il rinfresco del lievito. 

Al momento in cui scrivo questo articolo ho fatto un solo rinfrecso, ma il lievito sembra proprio partito.

Aggiornerò ogni 2 giorni l’articolo con le nuove foto finchè non riesco a fare il primo pane commestibile la cui ricetta è postata alla fine dell’articolo. 

Ricetta Lievito Madre

Come avrai visto in altri post, preparo molte ricette con il bimby, e anche in questo caso ho utilizzato il fidato robottino per l’impasto. 

Puoi tranquillamente replicarla facendo un impasto a mano o con una impastatrice classica. Il risultato non cambierà

Ingredienti:

200 g farina 00

100 ml di Acqua 

10 g di miele biologico.

Ti dico subito che non amo la farina 00 ma per la preparazione dello starter serve una farina con queste caratteristiche quindi obtorto collo ce la facciamo andare bene. 

Poi ai rinfreschi proviamo ad aggiungere farine migliori e vedremo come andrà. 

L’acqua è bene che sia a temperatura ambiente o poco riscaldata. 

Il miele potrebbe essere anche sostituito con dello yogurt, che avendo fermenti lattici  all’interno, dovrebbe assicurare un risultato più semplice.

Procedimento:

Ecco tutti i passaggi per scoprire come fare il lievito madre. Inserire nel boccale o nella ciotola dell’impastatrice o sul tagliere la farina setacciata, l’acqua e il miele

Impastare per 20 secondi a velocità 5. 

Togliere l’impasto e sistemarlo in una ciotola. Impastalo un pò a mano in modo da fare una forma tonda. Fai una croce molto profonda.

Lascia riposare in un ambiente chiuso, al buio, per 48 ore.

Importante è che la temperatura non sia troppo alta.

L’ambiente migliore è quello del forno. Per riposare coprilo con uno strofinaccio. 

Rifresco Lievito Madre

Trascorse le 48 ore è il momento del primo rinfresco del lievito. Riprendi la pasta che dovrebbe essersi appiattita nella ciotola e pesala. 

Aggiungi alla pasta lo stesso peso in farina e la metà di acqua. La mia pesava 290 g e ho aggiunto 290 g di farina sempre 00 e 145 ml di acqua. 

Per comodià ho diviso l’impasto in 2 barattoli e meno di 24 ore dopo si presenta così.

Le bolle stanno ad indicare che il processo di fermentazione è partito. Adesso dovrò fare dei rinfreschi ogni 24 ore. In questo momento il lievito va conservato fuori dal frigo in un contenitore di vetro alto.

Dopo quanto tempo posso usare il lievito madre

Quando dopo un rinfresco il lievito riesce a raddoppirare il suo volume in 4/5 ore è pronto. Questo significa che il lievito madre adesso ha la giusta forza per fare lievitare un impasto da forno.

A questo punto puoi conservare il lievito in frigorifero sempre nello stesso contenitore di vetro ma senza chiuderlo con in suo tappo.

Per proteggere il lievito in frigo coprilo con della pellicola trasparente e fai dei piccoli fori con dello stuzzicadenti per farlo respirare. 

Una volta uscito dal frigo aspetta che sia raggiunga la temperatura ambiente per utilizzarlo o rinfrescarlo. 

Quanto lievito madre usare

Dopo aver capito come si fa il lievito madre, e dopo averlo accudito è il momento di preparare una ricetta.

A partire dalla quantità di farina da usare per la ricetta che vuoi preparare fai il conto che devi usare 1/3 di lievito

Quindi se la tua ricetta prevede 300 gr di farina, dovrai usare 100 g di lievito e 200 di farina. 

Pane con Lievito Madre

Ingredienti 

250 g di lievito madre 

700 g di farina

400 ml di acqua

1 cucchiaino di zucchero

2 cucchiaini di sale

2 cucchiai di olio di oliva. 

Prendi il lievito dal frigo e riportalo a temperatura ambiente. Dividi l’acqua in 2 parti, in 1 sciogli lo zucchero e nell’altra il sale. 

Dopo aver amalgamato gli ingredienti, fai incorporare l’olio a poco a poco. 

Lascia lievitare per almeno 4-5 ore.

Lavora l’impasto in modo da fare fuoriuscire tutta l’aria formata e dai la forma che preferisci (pagnotte o filone). Lascia ancora lievitare finchè non avrà raddoppiato il suo volume

Informa a forno stati a 230 gradi per circa 30 minuti. Mia nonna mi faceva metteva all’interno del forno un pentolino con dell’acqua per mantenere l’ambiente umido e non fare seccare troppo la crosta. 

Devo dirti che qualche volta l’ho dimenticato e il pane è riuscito sempre benissimo, ma per tradizione lo continuo a mettere. 

Spero adesso ti sia chiaro come fare il lievito madre. Se questo articolo ti è stato utile condividilo. Per qualsiasi dubbio scrivimi a m.me/fitorimedii

Farmaciauno sconti del 60% su ARMOLIPID PLUS Su Farmaciauno ArmoLipid Plus Integratore 20 Compresse in offerta a € 9,49 invece di € 23,50 (sconto 59,6%) IVA inclusa
Tag: